Green Energy Service

Green Energy Service
SUSTAINING YOUR ECO FUTURE

Eventi/News

Archivio Eventi/News




Un compleanno speciale quello che oggi festeggia Green Energy Service!
L’azienda raggiunge il suo 5° compleanno, con un team sempre più affiatato e qualificato, servizi altamente evoluti e nuove importanti partnerships.
Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti voi che credete nel nostro progetto e ci aiutate a crescere!
La sfida di Green Energy Service vinta nel Regno Unito
Siamo felici di condividere con voi il raggiungimento di un altro importante traguardo, questa volta nel Regno Unito dove abbiamo completato con successo 15 MW di nuove installazioni fotovoltaiche, nelle tassative tempistiche di allaccio, il 31 marzo scorso. Lavorando a pieno regime, con qualsiasi condizione meteorologica, tutti i sabati e le domeniche, abbiamo allacciato i tre impianti (Green Lane, High Point e North Tenement) in 45 giorni esatti.
I nostri partner londinesi, hanno commentato il nostro lavoro dicendo: “Siamo estremamente soddisfatti della professionalità messa in campo, della determinazione a raggiungere obiettivi ambiziosi e della puntualità delle nostre comunicazioni, fattori determinanti per la chiusura dei lavori nei tempi pattuiti".
Noi di Green Energy Service non vediamo l'ora di incrementare ulteriormente il nostro operato per affrontare altre sfide del dinamico mercato energetico britannico e non solo.
Adempimenti e scadenze 2017 per impianti fotovoltaici

Gli adempimenti legislativi dei vostri impianti fotovoltaici nei confronti dell’agenzia delle dogane, del GSE e del gestore di rete ENEL, riportiamo di seguito l'elenco delle scadenze per tutto il 2017 attualmente in vigore.

entro il 31/03/2017
tutti i soggetti responsabili di impianti fotovoltaici di potenza superiore a 20 kWp, dovranno presentare in via telematica la dichiarazione annuale di produzione e consumo di energia elettrica nell’anno 2016 all’Agenzia delle Dogane (UTF). Sono esclusi impianti operanti in regime di cessione totale.

entro il 31/03/2017 
tutti i soggetti responsabili di impianti fotovoltaici di potenza superiore a 20 kWp, che non operano in regime di “Scambio Sul Posto”, Cip 6/92 o incentivanti con il Quinto Conto Energia con potenza fino a 1.000 kW, dovranno comunicare al GSE la quantità di energia elettrica prodotta nell’anno precedente, ripartita tra fonti rinnovabili (fotovoltaico, eolico, biomasse) – pratica Fuel Mix.

entro il 30/04/2017
tutti i soggetti tenuti alla presentazione all’Agenzia delle Dogane della dichiarazione annuale di produzione e consumo di energia elettrica nell’anno 2016 (punto 1), dovranno inviare al GSE la stessa Dichiarazione presentata in Dogana.

entro il 31/07/2017 
gestione delle pratiche richieste dall’AEEG (per impianti con potenza superiore ai 100 kWp).

entro il 31/07/2017 
fatturazione e pagamento del contributo di funzionamento AEEG

entro il 15/09/07/2017 
inviare all’AEEG dichiarazione di avvenuto pagamento indicando il soggetto che ha eseguito il versamento, la misura e la data di versamento, la base imponibile per la liquidazione del contributo.

dal 01/12/2017 fino al 16/12/2017
pagamento del diritto di licenza.

entro 90 giorni dall’approvazione del bilancio, adempimenti in materia di separazione contabile.


Green Energy Service è a vostra disposizione per ogni eventuale chiarimento e per il supporto necessario al corretto adempimento delle pratiche burocratiche.

Nuove linee guida GSE per ammodernamento tecnologico degli impianti fotovoltaici

Il GSE ha pubblicato il documento tecnico di riferimento (DTR) con le procedure previste dal DM 23 giugno 2016 per la manutenzione e l'ammodernamento tecnologico degli impianti incentivati in Conto Energia.

Le procedure contengono principi generali di riferimento, semplificazioni degli adempimenti a carico degli operatori del settore verso il GSE, le modalità di comunicazione dell'avvenuta realizzazione degli interventi.

L'applicazione di tali procedure ha come scopo quello di:

  • agevolare il perseguimento e il conseguimento degli obiettivi generali di sostenibilità ambientale,
  • massimizzare la produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica,
  • promuovere la diffusione di buone pratiche da adottare nella realizzazione degli interventi di manutenzione e ammodernamento tecnologico sugli impianti fotovoltaici incentivati. 

Green Energy Service è a tua completa disposizione per ogni eventuale chiarimento riguardo l'applicazione delle procedure introdotte dal DTR e gli eventuali interventi di manutenzione e ammodernamento del tuo impianto.

Dichiarazione di consumo entro il 31 marzo 2017

Anche quest’anno, entro il 31 marzo 2017, va presentata la dichiarazione di consumo per l’anno 2016. L'inadempienza comporterà  un'ammenda da 500€ fino a 3.000€ da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e, nei casi peggiori, la sospensione da parte del G.S.E. dell’erogazione della tariffa incentivante.

Non aspettare l’ultimo momento per presentare la pratica!
Meno tempo avrai a disposizione, più aumenterà il rischio di commettere errori che ti faranno incorrere in sanzioni.

Lo staff di Green Energy Service ti affiancherà nell’espletamento di tutta la documentazione necessaria per la presentazione della pratica e nel successivo caricamento sul portale G.S.E. 
Per eventuali richieste di chiarimenti, preventivi e/o informazioni, contattaci.

Verifiche periodiche SPI e SPG: come evitare il blocco incentivi da parte del GSE 2017

Le procedure di verifica periodica della funzionalità del sistema di protezione d’interfaccia (SPI, utenti attivi) e quella generale (SPG, utenti attivi e passivi) sono specificate nella Norma CEI 0-16. In particolare, gli utenti connessi alla rete in media tensione devono verificare mediante cassetta di prova relè ogni 5 anni tutte le funzionalità delle protezioni (SPI/SPG), incluso il tempo di apertura degli interruttori.

Si fa presente che la mancata osservanza di tale norma o il mancato invio al Distributore dei risultati di verifica nel tempo stabilito, implicano il blocco dell'incentivo da parte del GSE, su segnalazione del Distributore stesso.

Lo scadenzario delle verifiche quinquennali del SPI degli impianti di produzione di potenza superiore a 11,08 kW, connessi alla rete in BT o MT (delibera 786/16) è quello che segue:

  • IMPIANTI CONNESSI PRIMA DEL 01/01/2010, VERIFICA ENTRO IL 30/09/2017
  • IMPIANTI CONNESSI PRIMA DEL 01/07/2012, VERIFICA ENTRO IL 31/12/2017
  • IMPIANTI CONNESSI PRIMA DEL 01/08/2016, VERIFICA ENTRO IL 31/03/2018
  • IMPIANTI CONNESSI DOPO IL 01/08/2016, ENTRO 5 ANNI DALLA DATA DI ENTRATA IN ESERCIZIO

In presenza di più SPI si fa riferimento alla data di entrata in esercizio della prima sezione per la verifica di tutti gli SPI.

La Green Energy Service è a disposizione per effettuare le verifiche degli SPI/SPG, nel rispetto della normativa, utilizzando la migliore strumentazione sul mercato.
Per eventuali richieste di chiarimenti, preventivi e/o informazioni, potete contattarci.